home pagebiologia marinaclassificazione degli organismii vertebrati-l'ambiente marinonodi e non solofotosubpesci mar Rossopesci mare Mediterraneole immersioni

 

 

 

 

pesci del mar Rosso

 
 
aquila di mare

Nome comune: Pesce scorpione
Nome scientifico:
Pterois volitans
Famiglia:  Scorpenidae

pesce scorpione 

 

Noto anche come "Pesce leone", questo Scorpenide è caratterizzato dall'elegante livrea a bande verticali bianche e rossastre e dalle ampie pinne dorsali e pettorali, munite di lunghe spine cave collegate ad una ghiandola velenifera in grado di infliggere punture dolorosissime. Corpo alto e robusto a sezione subtriangolare, il muso è convesso. Sopra gli occhi si nota un lungo tentacolo. Può misurare sino a 40 cm di lunghezza. Ama restare, durante le ore diurne, al riparo delle grandi formazioni di madrepore dove si riuniscono anche numerosi esemplari. Più attivo nelle ore notturne e soprattutto al crepuscolo, quando si avvicina ai piccoli pesci o crostacei, sue prede abituali, intrappolandoli tra i coralli grazie alla apertura delle sue grandi pinne pettorali, dopodiché li inghiotte creando un forte risucchio con l'apertura improvvisa della grossa bocca. Specie molto apprezzato dai foto-sub, facilmente avvicinabile, tuttavia sempre con grande cautela perché, se infastidito può scattare rapidamente in avanti protendendo i raggi spinosi verso l'ipotetico aggressore. La sua puntura è molto dolorosa anche se raramente letale, il veleno è termolabile ed il dolore può venire lenito immergendo subito la parte colpita in acqua il più calda possibile.

Presenta sul corpo delle striature verticali bianche più fitte che si estendono fin sul muso. I raggi spinosi posseggono una membrana che li fa sembrare simili a penne; negli individui giovani, tuttavia, risultano filiformi. Sopra agli occhi è presente una coppia di escrescenze simili a delle corte antenne. La colorazione di questo pesce è rossastra e bianca. Si tratta di animali prevalentemente notturni che di giorno rimangono immobili, da soli o in gruppi anche molto numerosi, alla base delle madrepore mentre al calar del sole e di notte si muovono in cerca di piccoli crostacei e pesci, di cui si nutrono. Vive su fondali corallini lungo il pendio esterno del reef e in lagune da 1-2 m sino a 50 m di profondità. Diffuso dal Mar Rosso all'Indo-Pacifico.

balestra picasso
balestra titano
barracuda
carango
cernia dei coralli
cernia pavone
manta gigante
murena gigante
murena grigia
pastinaca
pesce angelo imperatore
pesce angelo maculato
pesce angelo reale
pesce chirurgo shoal
pesce coccodrillo
pesce falco
pesce farfalla auriga
pesce farfalla bandiera
pesce farfalla mascherato
pesce istrice
pesce napoleone
pesce occhio grosso
pesce pagliaccio
pesce palla
pesce pappagallo
pesce pipistrello
pesce scatola
pesce scoiattolo
pesce scorpione
pesce unicorno
pesce vetro
torpedine marmorata
trigone a macchie blu