home pagebiologia marinaclassificazione degli organismii vertebrati-l'ambiente marinonodi e non solofotosubpesci mar Rossopesci mare Mediterraneole immersioni

 

 

 

NODO  DI  BOZZA 

 
   
 

 

Il Nodo di Bozza o doppio parlato è il nodo più adatto per assicurare un cavo sottile ad un cavo in tensione di grosso diametro. Questo nodo è usato sia nella nautica che nell'alpinismo, questo per la sua particolarità, infatti il nodo scorre sul cavo più grosso quando quello più piccolo è a novanta gradi, mentre si assucca applicandovi una leggera trazione laterale.
Esecuzione:

Si formino due volte morte avvolgendo il cavo più sottile al cavo più grosso, dall'alto verso il basso. Sempre con il corrente del cavo più sottile si forma un'altra volta morta sopra le due formate precedentemente e facendo passare il corrente sopra il dormiente, quindi si infila il corrente nella stessa direzione di provenienza del dormiente. Tenendo il corrente fermo e tirando il dormiente verso il basso il nodo si assucca.  Come in altri nodi, anche in questo è possibile effettuare il "ganciamento", ottenendo in tal modo il Nodo di Bozza Ganciato. Il ganciamento si esegue per poter sciogliere il nodo con maggio facilità e lo si forma eseguendo un doppino sul corrente